Dickies, real worker's brand.

Dickies, real worker's brand.

La storia di Dickies ebbe inizio nel  lontano 1918, quando C.N Williamson ed il colonnello E.E.Dickie, aprirono il loro primo negozio di Tute da Lavoro, “U.S. Overall Company”, in Texas. Poi nel 1922  la famiglia Williamson decise di comprare tutte le azioni della società, e cambiarono il nome a “Williamson Dickie Manufacturing Company”. Il primo grande successo della ditta, fu durante la II Guerra Mondiale, quando fu sceltacome per come fornitore ufficiale di tutte le uniformi dell’esercito USA. Approfittando questa grande spinta economica, decisero di diversificare la produzione ed iniziare a fabbricare diversi tipi di vestiti da lavoro. Sapevano bene come combinare la qualitá con la moda, quindi i loro acquirenti, cominciarono ad usare quest’abbigliamento, creato in un principio per il lavoro, anche nella vita quotidiana. E furono dei rivoluzionari in molte delle tecniche di fabbricazione, come ad esempio le cuciture “nascoste”, necessarie per evitar possibili strappi. Tutto ció ha fatto si che, nel 1950 il marchio diventasse leader  mondiale in quanto a Workwear, dovuto anche all’espansione su tutto il continente statunitense. Peró fu nel 1926 quando naque il loro mitico pantalone, che nonostante il passare degli anni è rimasto intatto, tanto nel taglio come nella qualitá del materiale. Oggi, nel mondo della moda Americano,  il pantalone e la camicia Dickies sono considerati Leggendari. Li indossano (e li hanno indossati) migliaia di artisti, e non come sponsor, bensí volontariamente, perche gli piacciono, e questo fa si che questa marca sia ancora piu autentica. Nel gennaio 2006, WD (WilliamsonDickie) ha assorbito due distributori europei, Scooter in Germania e Arsenal in Francia, ottenendo in questo modo una globalitá ed una crescita, mai raggiunte prima. Pro quello che ci piace e che li rende veramente speciali è che rimane un’azienda a conduzione familiare, con a capo il nipote del suo fondatoreIn Europa, non avendo quasta tradizione cosí ptrettamente americana, si combina la collezione classica con  una con uno stile piu Street wear (pensata specialmente per il pubbluico europeo). Anche se, dopo tutto, è propriol’essenza di questa marca: abbigliamento da strada, streetwear puro e duro, che puo andare bene per tutti quelli che vediamo girare in strada.